Seguici anche sul nostro canale youtube e sui nostri social networks

  • La diretta di inaugurazione
  • Quale pane per la nostra salute
  • Le buone proprietà del cioccolato
  • a cosa ci servono le fibre
Tè verde: impatto positivo anche sul microbiota intestinale
Notizie 08 Giugno 2021

Tè verde: impatto positivo anche sul microbiota intestinale

Il tè verde ha un impatto positivo anche sul microbiota intestinale; è quanto emerge da studi recenti, che si vanno ad aggiungere a quelli già esistenti sulle proprietà positive di questa bevanda.

Il tè verde proviene dalla stessa pianta del tè nero, la Camelia Sinensis. Mentre per ottenere il tè nero le foglie sono sottoposte a fermentazione, per ottenere il tè verde le foglioline appena colte vengono esposte al vapore. Studi recenti hanno appunto valutato l’impatto dell'assunzione di questa bevanda sul microbiota intestinale: i polifenoli esercitano un’azione probiotica facendo aumentare batteri benefici e la produzione di SCFA, gli acidi grassi a catena corta come butirrato, acetato e propionato che si stanno rivelando così importanti per la salute. Il tè verde piace proprio ai nostri Amicobacters, quelli bravi bravi che producono questi importanti acidi grassi. Con il risultato davvero interessante di stimolare il metabolismo, indurre sazietà, ridurre il sovrappeso e proteggere quindi dall’obesità. (Zhao Y et al, 2020)

Il tè verde è inoltre la fonte vegetale più ricca di epigallocatechina-3-gallato, un polifenolo dalla forte azione antiossidante e antinfiammatoria.

Le catechine del tè verde sono in grado di modulare i processi epigenetici collegati allo sviluppo dei tumori, come la metilazione del DNA e l’acetilazione degli istoni, meccanismi dai nomi difficilissimi collegati allo sviluppo del cancro.

Riguardo il sistema nervoso, i polifenoli del Tè verde hanno dimostrato proprietà neuroprotettive e antinfiammatorie in grado di migliorare le funzioni cognitive e la memoria. Le epigallocatechine del tè verde si sono inoltre mostrate in grado di regolare i processi metabolici e di proteggere la parte interna dei vasi sanguigni rivelandosi in grado di supportare il trattamento delle malattie cardiovascolari, del diabete e della sindrome metabolica.

Proprietà riconosciute

  • Antitumorale
  • Neuroprotettivo
  • Antinfiammatorio
  • Antiossidante: effetto antinvecchiamento
  • Antinfiammatorio nelle malattie infiammatorie intestinali
  • Regola l’omeostasi vascolare: effetto protettivo verso le malattie cardiovascolari, il diabete, la sindrome metabolica
  • Aiuta a perdere peso ed è protettivo verso l’obesità

Dosaggio quotidiano

A dosaggi molto elevati e protratti nel tempo, il tè verde ha indotto irritazione gastrointestinale e danni al fegato, il dosaggio ritenuto sicuro per l’assunzione sotto forma di bevanda è fino a 700 mg al giorno, invece per l’assunzione di integratori di tè verde in capsule, si ritiene sicuro un dosaggio giornaliero fino a 300 mg al giorno. (Hu J et al, 2018)

Dove siamo

Rinascere s.r.l. Societa' Benefit

Sede Legale:
Nonantola (Mo) - Via G. Verdi 21

Sede Operativa:
Modena - Strada Barchetta 145

PIVA/CF/CCIAA: 03937790362

Contatti

Numero REA: MO-429934

Telefono:+39 059 5800662

Mobile: +39 338 2902695

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ordini: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Calendario Eventi

Ottobre 2021
L M M G V S D
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31